III ed. CIS Itinerante 2007

Il pubblico ha votato

e la lista dei film scelti farà parte per la stagione 2007-2008

di un percorso itinerante che toccherà piccole e medie piazze della Sardegna centrale. Il nostro obiettivo è quello di portare il Cinema Indipendente nei luoghi sprovvisti di sale e di opportunità per i giovani. Quando i giovani creativi incontrano i ragazzi della loro età, a volte possono essere d’esempio e da stimolo per intraprendere nuovi progetti assieme!

vincitori itineranza

LEI – OROSEI – LODE’ – DESULO – MAMOIADA – OVODDA – LODINE – BOLOTANA – ORTUERI – OSIDDA – LULA

BRISBANE (AUSTRALIA)

 

Durante la rassegna sono stati raccolti i fondi a favore dell’ass.ne AMO (malato oncologico) per la ristrutturazione di un centro di accoglienza dei malati e delle loro famiglie. Si ringraziano di cuore i numerosi sostenitori che dal pubblico hanno partecipato a questa iniziativa e si comunica che sarà possibile anche durante l’itineranza, continuare a raccogliere i fondi per realizzare quanto prima l’obiettivo di cui sopra.

ELENCO DEI FILM SELEZIONATI PER CATEGORIA:

CINEMA DELLE DONNE:

PJ GAMBIOLI – Bestie – fiction – 10’ (Nuoro) – Liberamente ispirato ad un fatto di cronaca realmente accaduto, il film tratta il difficile tema della violenza sessuale verso le donne e le persone indifese. L’opera contiene un forte messaggio circa la condanna alle sopraffazioni e la rappresentazione falsa del problema che spesso prende il sopravvento nel sentire comune.

CHIARA SULIS – Bottoni – fiction – 3’ (Cagliari) – una donna entra in una merceria alla ricerca di un bottone.. troverà qualcosa che le farà cambiare idea sulla sua visione della vita

CINEMA DALL’ISOLA:

GIANLUCA NIEDDU – Appartamento – fiction – 4.36’ (Bosa) – una storia d’amore finita. Attimi antecedenti all’addio definitivo. È un tentativo di rappresentazione “filologica” del ricordo così come si manifesta nella nostra mente.

PAOLO ZUCCA – Il leone– fiction – 30’- (Oristano) –Le avventure di tre sgangherati coinquilini si incrociano con quelle di due turisti olandesi

DAVIDE ONNIS – L’ostaggio – fiction – 18’ (Nuoro) – I sogni, le speranze, i segreti di un trentenne emigrato in una grande città. Ostaggio di se stesso, vive tra il fare ed il non fare.

CESARE FURESI – Roberta – fiction – 3’ (Alghero) – storia di una delusione d’amore, depressione e creatività.

 CINEMA DELLE TRADIZIONI SARDE:

MARCO ANTONIO PANI – Panas – fiction – 24’ (Cagliari/Spagna) – libera interpretazione dell’antico mito sardo delle “Panas”, i fantasmi delle donne morte di parto.

PJ GAMBIOLI – Dalla lana alla trama, storia della tessitura di Nule – Documentario – 52’ (Nuoro) – Un documentario sulla tradizione della tessitura verticale, partendo dalla tosatura delle pecore fino alla realizzazione del tappeto d’autore

BONIFACIO ANGIUS – In sa ia – 29’- fiction – (Sassari) – Padre e figlio vivono la loro vita “In sa ia” sulle strade di sentieri dell’entroterra sardo. Il loro è un viaggio senza mete né approdi: non vanno in cerca di niente perché tutto ciò di cui hanno bisogno, sarà la strada ad offrirglielo.

 

Post Author: janas