IV ed. CIS itinerante 2008

Il pubblico ha votato

e la lista dei film scelti farà parte per la stagione 2008-2009

di un percorso itinerante che toccherà piccole e medie piazze della Sardegna centrale. Il nostro obiettivo è quello di portare il Cinema Indipendente nei luoghi sprovvisti di sale e di opportunità per i giovani. Quando i giovani creativi incontrano i ragazzi della loro età, a volte possono essere d’esempio e da stimolo per intraprendere nuovi progetti assieme!

vincitori itineranza

 

OROSEI – TORRALBA – BORUTTA – BONO – SILANUS – BITTI – BENETUTTI – DORGALI – JERZU – LULA – MAMOIADA – OLIENA – OSSI

BODIO (SVIZZERA)

Durante la rassegna sono stati raccolti i fondi a favore dell’ass.ne AMO (malato oncologico) per la ristrutturazione di un centro di accoglienza dei malati e delle loro famiglie. Si ringraziano di cuore i numerosi sostenitori che dal pubblico hanno partecipato a questa iniziativa e si comunica che sarà possibile anche durante l’itineranza, continuare a raccogliere i fondi per realizzare quanto prima l’obiettivo di cui sopra.

ELENCO DEI FILM SELEZIONATI PER CATEGORIA:

 

Pj Gambioli – (underwater) – Nuoro – 3 min.

“Prodotto in collaborazione con la New York Film Academy, con questo film si racconta l’emozionante storia di un eroe di tutti i giorni”

Giusy Calia (Ofelia) – Nuoro –  10 min.

“Ispirato all’opera di  Shakespeare, Ofelia è uno dei principali personaggi femminili della tragedia di Amleto. Il cortometraggio, inserito nella categoria di video arte è stato girato interamente sott’acqua”

Silvia Capitta (sixteen tons) – Sassari – 3 min.

“Videoclip sulla canzone “Sixteen tons” dei Platters: un’ombra ed il breve sogno di una vita in carne ed ossa”

 Marilisa Murgia (il ritorno) – Ozieri – 2 min. 30’’

“Una giovane donna scrive al computer, mentre fuori in cortile giocano sua figlia con i compagni. Tutto fa pensare ad una tranquilla mattinata, eppure  qualcosa sta per succedere..”

 CINEMA DALL’ISOLA                 

 Bepi Vigna (Roxy bar) – Cagliari – 7 min

“Chi ha detto che dentro un bar cittadino non succede mai nulla di nuovo? Un maldestro tentativo di rapina riporta vitalità ad alcuni annoiati avventori”

 Matteo Martinez (Risiko) – Oristano – 5 min.

“Un gruppo di amici si ritrova a giocare a Risiko. Dal gioco alla realtà, la storia prosegue oltre la solita partita”

Francesco Cadoni (Peter Pan non sa volare) – Oristano – 3 min.

“Un bambino scopre che la vita non è così fantastica come crede. Eppure con l’aiuto dell’immaginazione, tutto può diventare come desidera”

Matteo Ferreccio (Also sprach Zarathustra – Così parlò Zarathustra) – Alghero – 7 min. 20’’

“Libera interpretazione allegorica del celebre libro del filosofo tedesco Friedrich  Nietzsche e della sua filosofia”

Marco Testoni (Giorgio, fai attenzione!) – Sassari – 5 min. 30’’

“Un delinquente incontra accidentalmente un cieco..”

Paolo Zucca (Colibrì) – Cagliari – 1 min.

“Un piccolo colibrì impartisce una lezione di rispetto ambientale al re della foresta e alla sua gang”

 Gianluca Nieddu (Vento) – Bosa – 6 min. 53’’

“La voce del vento, che tutto accompagna ed ogni cosa conosce, si sovrappone alla vita di una giovane donna che corre senza una precisa direzione, forse alla ricerca di sé”

 

CINEMA DAL MONDO E DINTORNI       

 Alessandro Grassi (Cefalee d’autore) – Roma – 8 min.

“Enrico convoca Pierluigi, Daniele e Roberto alla ricerca di idee per realizzare un cortometraggio sul tema dell’emicrania”

Francesco Satta (Lacreme napulitane) – Nuoro/Bologna – 18 min. 45’’

“Alla vigilia di Natale, su un treno che da Napoli va a Milano, si incontrano e si scontrano un anziano napoletano con un professionista milanese”

Marco Antonio Pani (La puertas del mundo nino) – Cagliari – Spagna – 17 min.

“Miguel assiste alle ultime ore di vita del nonno paterno. Una “giornata particolare” in cui il bambino, attraverso la sua “trasfigurazione” dell’universo familiare che lo circonda, riuscirà ad assimilare un trauma ben più profondo di quello della perdita del nonno”

 Pj Gambioli (Go to brisbane) – Nuoro – 20 min.

“Il cinema indipendente sardo sbarca in Australia. Questo documentario racconta il viaggio che la nostra manifestazione ha fatto a Brisbane nel marzo del 2008”

 

 

 

Post Author: janas